(Consiglio di Stato, Sez. IV, n° 144/2010, annulla TAR Sardegna, Sezione Seconda, n° 1273/2006).

Era stata rilasciata al promissario acquirente una concessione edilizia per l’ampliamento e il cambio di destinazione d’uso di un complesso edilizio, per la realizzazione di due medie strutture di vendita, di cui successivamente era stata autorizzata l’apertura.

Il TAR Sardegna, con sentenza n. 691/2004, ha accolto il ricorso presentato da una società concorrente e annullato i suddetti provvedimenti.

In grado d’appello, il Consiglio di Stato ha annullato la pronuncia stabilendo alcuni importanti principi, tra cui:
• per la verifica della legittimità della concessione edilizia non rilevano le disposizioni contenute in una delibera di giunta regionale entrata in vigore a seguito della sua pubblicazione, avvenuta successivamente al rilascio della concessione medesima;
• la concessione ha legittimamente considerato ancora in vigore le disposizioni contenute nella precedente delibera della giunta regionale (per la quale “nelle zone D e nelle zone G è consentito effettuare l’apertura, il trasferimento e l’ampliamento … di MSV prevalentemente o esclusivamente alimentari sia nella forma di esercizio singolo che di centro commerciale”), da considerare prevalenti rispetto alle previsioni urbanistiche del comune, sulla base delle disposizioni contenute nell’allegato alla delibera sul punto non modificate successivamente.
• nel vigore dell’art. 4 della legge n. 10 del 1977 (sostanzialmente corrispondente all’art. 11 del testo unico n. 380 del 2001), la concessione edilizia – potendo essere rilasciata “al proprietario dell’area o a chi abbia titolo per richiederla” – poteva essere chiesta anche dal promissario acquirente dell’immobile, purché avesse a ciò consentito il proprietario.

La pronuncia in esame ha determinato il consolidarsi dell’efficacia della concessione edilizia e delle autorizzazioni impugnate e il mantenimento in attività di un importante esercizio commerciale.

 

Leggi la sentenza: Consiglio di Stato 144-2010

 

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookies oppure ottieni Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi